questions-1Di seguito proverò a fare un pò di chiarezza circa la disciplina in materia di licenziamenti, mettendo a confronto le ipotesi previste dall’art. 18 Stat. Lav. come riformato dalla legge Fornero nel 2012 con quanto previsto dal d.lgs. 23/2015 emanato in attuazione del Jobs Act lo scorso 4 marzo e le sanzioni relative.

L’art. 18 Stat. Lav. trova infatti ancora applicazione per coloro che già, al tempo dell’entrata in vigore del d.lgs. 23/2015, godevano di un’assunzione a tempo indeterminato. Le nuove norme, invece, si applicano ai neo assunti ovvero a coloro il cui contratto di lavoro sia stato convertito da tempo determinato a tempo indeterminato o siano alle dipendenze di imprese che abbiano raggiunto il requisito occupazionale dei 15 lavoratori successivamente alla vigenza della disciplina della riforma.

Da ultimo, affronterò il tema dei licenziamenti individuali in piccole imprese (con meno di 15 dipendenti) e il tema dei licenziamenti collettivi.

QUI il link alla TABELLA di RIEPILOGO.

*****

Pages: 1 2 3 4 5 6